“Vesuvinum 2018”: vini e sapori del Vesuvio

0

Dal 14 al 16 settembre il Castello Mediceo di Ottaviano ospiterà “Vesuvinum 2018 vini e sapori del Vesuvio”.

La manifestazione “Vesuvium, vini e sapori del Vesuvio” si terrà dal 14 al 16 settembre e sarà l’occasione di scoprire ed assaggiare calici di vini rossi e bianchi e prodotti tipici locali, ma anche di ammirare mostre di arte e tecniche di lavorazione delle uve.

La rassegna enogastronomica è giunta all’ottava edizione, ed è organizzata dall’associazione ‘Strada del Vino Vesuvio’, Parco Nazionale del Vesuvio, Comune di Ottaviano e Luciano Pignataro Wine&Food Blog che ha lo scopo di rilanciare i prodotti dell’area del vesuviano.

”Il Parco Nazionale del Vesuvio non racchiude soltanto un inestimabile patrimonio naturalistico, ma anche produzioni agricole e vitivinicole di grande valore” afferma il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo ”Grazie alla collaborazione con l’associazione Strade del Vino del Vesuvio, la nostra sede ospiterà una tre giorni tutta dedicata alle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Vesuvinum sarà una grande occasione di promozione e valorizzazione per l’intera area vesuviana”.

Il taglio del nastro e l’aperturà degli stand ci saranno venerdì 14 settembre alle 17,30 al castello mediceo, sede del Parco Nazionale del Vesuvio, alla presenza delle autorità e rappresentanti delle istituzioni.

Sabato 15 alle ore 10.00 saranno possibili visite scolastiche e sarà possibile osservare la preparazione del Piatto del Giorno, da parte degli chef dell’Isis Luigi De’ Medici, a base di pasta mista con patate e provolone Auricchio stagionato 24/30 mesi. Alle ore 18:00 si svolgerà una tavola rotonda (moderata da Anna Zollo) dal titolo ”Il vino per il turismo, elemento di qualificazione e attrazione del territorio” con introduzione di Biagio Simonetti, assessore al Turismo del Comune di Ottaviano e saluti di Luca Capasso sindaco del Comune di Ottaviano, Agostino Casillo presidente dell’Ente Parco Nazione del Vesuvio, Francesco Ranieri presidente Gal Vesuvio Verde e Stefano Prisco presidente Strada del Vino Vesuvio e dei Prodotti Tipici Vesuviani. Tra i relatori Franco Alfieri per la Regione Campania, Stefano Donati direttore Ente Parco Nazionale del Vesuvio,Giuseppe Marotta Università degli Studi del Sannio e Paolo Russo Deputato della Repubblica.

Domenica 16 alle 10.00 è prevista di nuovo l’apertura degli stand espositivi con visita delle scolaresche alla quale seguirà il Piatto del Giorno ‘Mezzanelli alla Genovese’ degli chef dell’Isis De’ Medici, preparazione e degustazione di piatti tipici della cucina napoletana, assaggi di pasticceria napoletana, Wine e Cooking show con lo chef Luigi Salomone. A conclusione della giornata, alle 21.00, Music & Wine – Dance Area: i giovani e il ‘bere consapevole’ per avvicinare i ragazzi alla cultura del vino.

In esposizione, durante i tre giorni, la Tela di Penelope a cura di Gaetano Romano, mostra fotografica di reperti storici di Gennaro Barbato ‘Quattromila anni di Storia, dal bronzo antico ai Medicei’, tecniche sulla pigiatura dell’uva, allestimento della fattoria didattica a cura della associazione Campania Avicoltori, Federazione Italiana delle Associazioni Avicole e della Fattoria Loporto e uno Spazio Bio ed Extra-bio con degustazione di olii.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments