Ron presenta “Lucio!”, omaggio ad un grande artista e amico!

Incontro con il cantautore in occasione della presentazione dell’ultimo disco dedicato a Lucio Dalla

MILANO: abbiamo incontrato Rosalino Cellammare presso il Mondadori Store di piazza Duomo, in occasione della presentazione ufficiale dell’album “Lucio!”, una raccolta di canzoni di Lucio Dalla rivisitate da Ron.

Il cantautore ha raccontato il suo nuovo lavoro davanti ai fan suonando per loro “Almeno Pensami”, il brano scritto da Lucio Dalla che ha portato sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo, e si è reso disponibile a salutare il pubblico, firmando autografi.

foto: Polis-SA Magazine

L’idea di realizzare l’album “Lucio” è nata per puro caso, da una casuale scoperta di un’inedita canzone di Dalla da parte dei suoi eredi, “un bel giorno sono stato contattato dagli eredi di Lucio Dalla che mi misero al corrente di aver trovato una sua canzone inedita, io inizialmente non ci credevo, pensavo di conoscere oramai tutte le sue canzoni, avendo lavorato assieme per tanti decenni…è così fu una sorpresa…” . Il cantautore pavese racconta che fu proprio degli eredi di Lucio Dalla l’idea di portare questa canzone al Festival di Sanremo: “io non ero molto convinto, poiché provenivo da una recente esperienza sanremese tutt’altro che soddisfacente, ero alquanto titubante…ma piano piano mi son lasciato convincere mentre analizzavo questo brano, e ho capito che meritava d’esser presentato sul palco dell’Ariston, di uscire fuori dall’anonimato per far sì che venisse ascoltata dalla gente”. Infatti “Almeno Pensami” ha riscosso il dovuto successo, piazzandosi ad un meritato quarto posto nella classifica finale e vincendo il premio della critica “Mia Martini”.  Questo risultato ha spronato Ron a ritornare in sala d’incisione per realizzare questa raccolta di canzoni di Lucio Dalla rivisitate con uno stile semplice e minimale, “acustico”.

 

foto: Polis-SA Magazine

 

“Io e Lucio abbiamo lavorato per tanti anni assieme, ha scritto molte canzoni per me…ma ora si trattava di confrontarsi con le sue canzoni, quelle portate da lui alla ribalta…così, in maniera

foto: Polis-SA Magazine

molto naturale, ho fatto una scelta che mi è venuta spontanea, scegliendo anche alcune canzoni decisamente non molto popolari, ma per me molto significative, come “Henna”, una canzone che mi è rimasta impressa per il suo messaggio di pace e speranza…ho voluto far emergere un altro Lucio, perché c’è davvero molto nelle sue canzoni…”.

 

“Henna”, un brano del 1993 che dava anche titolo all’omonimo album, una canzone che parla di guerra ma anche di speranza, pace, amore, è una delle 12 tracce della raccolta “Lucio” di Ron, registrate con un arrangiamento “essenziale”, quasi tutto dal vivo, come racconta lo stesso cantautore, un vero e proprio ritorno alla semplicità.

 

Dalla e Ron (Formiche.net)

Ron ha un ricordo ancora molto vivo del suo grande amico scomparso il 1° marzo 2012: “ho avuto la fortuna di assistere molte volte alla creazione delle sue canzoni, mi mettevo in silenzio e ascoltavo il silenzio che lui creava con le sue parole…ogni tanto si fermava e cominciava a leggermi alcune frasi, e poi con espressione entusiasta mi diceva ‘allora? Senti che bello! È o non è una genialata?!?’…poi era una persona spiritosissima, faceva tante battute, mi faceva ridere tanto…come si fa ad essere tristi pensando a lui!”.

 

“Lucio!” sarà anche un mini tour di due date, il 6 maggio al Teatro dal Verme di Milano, e il 7 maggio all’Auditorium della Musica a Roma.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments