Portici verso le elezioni amministrative

Ecco i quattro candidati a sindaco per le elezioni comunali del comune vesuviano

0

PORTICI: pronte le liste per le prossime elezioni amministrative previste per l’11 giugno 2017.

Il comune vesuviano è attualmente sotto commissariamento dallo scorso anno quando, nel giugno 2016, un gruppo di consiglieri comunali presentò una mozione di sfiducia verso il sindaco Nicola Marrone (eletto nel 2013) che fu costretto a presentare le dimissioni.

comune-portici

Attualmente sono quattro i candidati a sindaco, tra cui Enzo Cuomo, attuale senatore del PD che è stato già due volte sindaco del comune porticese (eletto nel 2004 e nel 2009) che a fine 2012 si dimise anzitempo per concorrere alle elezioni politiche nelle liste del partito democratico, conquistandosi un posto alla camera del Senato grazie al sostegno dei suoi elettori locali. Ora ritorna in carica per la poltrona di sindaco di via Campitelli guidando una corposa coalizione di liste cittadine in appoggio al suo partito (tra cui anche la lista UDC oramai orfana di una vera rappresentanza di centrodestra nel comune vesuviano).

il senatore Enzo Cuomo
il senatore Enzo Cuomo

Il principale antagonista è Salvatore Iacomino, medico e storico esponente del partito Rifondazione Comunista, ora militante in Sinistra Italiana, già consigliere comunale eletto nella giunta dell’ex sindaco Nicola Marrone, che (per motivi mai del tutto esaustivamente spiegati) passò successivamente all’opposizione dopo un “ribaltone di maggioranza” (che nei mesi a seguire comportò una certa instabilità politica culminata nella mozione di sfiducia del giugno 2013). Iacomino guida una coalizione formata dai maggiori partiti che attualmente rappresentano la “sinistra” nell’attuale scenario politico (tra cui i Verdi e il nuovo partito comunista, oltre a Sinistra Italiana).

il dottor Salvatore Iacomino
il dottor Salvatore Iacomino

Segue poi Giovanni Erra, attivista del movimento cinque stelle porticese, che ritenta la scalata alla poltrona di sindaco dopo il primo tentativo alle passate elezioni amministrative del 2013. Nessuna lista in appoggio e nessuna coalizione politica con altre forme di partito, così come vuole lo statuto del movimento di Beppe Grillo.

l'attivista Giovanni Erra
l’attivista Giovanni Erra

Il vero outsider di queste elezioni è di sicuro l’avvocato Riccardo Russo, imprenditore porticese che con una sua personale lista civica (Rinascita Portici Bellavista) tenterà di sfidare gli altri candidati con una silente campagna elettorale priva di manifesti e campagne pubblicitarie.

Russo
l’avvocato Riccardo Russo

L’appuntamento alle urne è dunque per l’11 giugno 2017, ove i cittadini saranno chiamati a scegliere nuovamente il proprio sindaco dopo un anno di commissariamento.

Elezioni comunali


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments