A Nocera Superiore il Concorso Internazionale dei Madonnari 2018

Dal 17 al 22 maggio la XX Edizione della Festa dei Madonnari

Nocera Superiore si prepara ad ospitare il Concorso Internazionale dei Madonnari, una delle più importanti manifestazioni culturali d’Italia dedicate all’antica arte degli artisti di strada.

Il Concorso, legato alla festa in onore di Maria SS. di Costantinopoli e di San Paquale Baylon, è organizzato dall’Associazione San Pasquale Baylon, dalla Comunità parrocchiale Maria SS.di Costantinopoli, con il patrocinio del Comune, dell’UNESCO, del Ministero per i Beni e le Attività culturali, della Regione Campania e di altre Istituzioni.

L’evento, nasce da un’idea dell’ex parroco, Don Roberto Farruggio, che vent’anni fa, pensò di radunare sul territorio, in occasione della festa dei Santi Patroni, centinaia di artisti madonnari da tutto il mondo.
Il tema che farà da filo conduttore di questa edizione è “…Un Amore grande… portalo agli altri” dal capitolo quindici del Vangelo di Giovanni.

La location in Via Vincenzo Russo, che sarà trasformata in un tappeto di quadri, una galleria d’arte a cielo aperto attraversata dalla Processione solenne. I Madonnari confluiranno a Nocera da tutto il mondo. La realizzazione dei dipinti inizierà venerdì 18 maggio, con una piccola interruzione per la benedizione dei gessetti e proseguirà per tutta la notte fino a sabato 19 alle ore 17,00.

Le verifiche saranno effettuate dal venerdì e sabato da una Giuria di esperti nominati dall’Associazione organizzatrice che valuterà le creazioni secondo criteri tecnici, bellezza del dipinto, valore artistico, conformità al tema e impegno profuso dall’artista nell’esecuzione del quadro.

Per la realizzazione delle loro opere, i Madonnari potranno utilizzare la loro fantasia ma potranno anche ricreare opere famose e già esistenti attraverso l’unica tecnica ammessa che è quella del gessetto.

La città di Nocera Superiore si sta preparando ad accogliere migliaia di pellegrini provenienti da tutta la Campania con gioia ed emozione, per un evento in cui si mescola il sacro e il profano, la tradizione popolare e la contemporaneità.
Sono state montate le luminarie artistiche e già da diversi giorni si respira aria di festa e di spiritualità.

Molti gli appuntamenti musicali che accompagneranno la manifestazione e valorizzeranno l’evento; si esibiranno ospiti come Iva Zanicchi, Mietta, Giucas Casella e Giusy Ferreri nel concerto finale post premiazione; ci sarà anche la partecipazione di Suor Cristina, vincitrice della seconda edizione del talent show The Voice of Italy, di Luna Palumbo e tanti altri artisti.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments