Mina canta Zorama

0

Una canzone del cantautore porticese, Mariano Rongo-Zorama, inserita nel nuovo album di Mina.

Grande soddisfazione per Zorama, al secolo Mariano Rongo (Napoli 25 aprile del 1973) “cantaurocker”originario di Portici, che ha avuto l’onore di “donare” una sua canzone alla grande Mina.
Infatti la sua canzone Il tuo arredamento è già stata incisa nell’ultimo album della famosa cantante cremonese, “MAEBA” (quarta traccia del disco), già disponibile da marzo sotto l’etichetta PDU-Sony Music.
In occasione di un viaggio promozionale abbiamo incontrato il cantautore a Milano che ci ha raccontato come è nata questa collaborazione:
“Il brano “Il tuo arredamento”, è abbastanza complesso, sia metricamente che per il
testo, non ha rime facilmente componibili, ha una armonia abbastanza complessa… Il brano è nato nel 2005, è il brano che ho inviato a Mina solo di recente nel 2015, l’ho inviato all’indirizzo e-mail del suo sito (che ora mi dicono sia letteralmente “saltato” talmente è saturo di e-mail) che in quel periodo aveva fatto partire un’iniziativa che prevedeva la ricerca in tutta Italia di nuovi autori tra cui selezionare un brano da inserire nel suo nuovo album… le avevo inviato quattro brani su sollecito di alcuni amici, nello scetticismo più completo, non ci credevo affatto in una risposta… e invece dopo tre mesi circa mi scrive Massimiliano Pani [il figlio della grande artista, noto cantautore, arrangiatore e produttore discografico] dicendomi “guarda mia madre sarebbe interessata a due brani da inserire nel suo prossimo lavoro discografico [MAEBA](tra cui Il tuo arredamento)… passano altri due mesi e Pani mi riscrive dicendo che la madre [Mina] vorrebbe registrare nel suo nuovo disco “Il tuo arredamento”, sempre se non mi dispiacesse… e io ho risposto subito che mi faceva molto piacere, ovviamente! E così ci fu questo matrimonio artistico… non ti sto a dire lo shock emozionale provato… stavo svenendo…!
La musica per Zorama è sempre stato “un fatto di famiglia”: mia madre è sempre stata una grande fan di Mina… Mio fratello suonava musica classica… Io un po’ di rigetto mi sono
messo a fare rock, ma con una certa “vena cantautoriale”… tant’è che un giornalista mi ha definito “cantaurocker”…!”
Questa improvvisa quanto insolita collaborazione rappresenta sicuramente un grande riconoscimento per il rocker porticese, che pur avendo all’attivo ben 3 album in studio dal riconosciuto livello qualitativo sia di testi che di arrangiamenti (Cerchi-e-semicerchi, Frequento il vento, Involitudine), vantando numerose collaborazioni (tra cui Franco Migliacci, Federico Salvatore, e l’artista finlandese Petri Kaivanto) riscuotendo molto successo all’estero (in primis Finlandia e Svizzera) nel nostro paese è però sempre rimasto relegato nel settore “di nicchia” della musica rock, in un mercato discografico, quello italiano, oramai da numerosi anni caratterizzato da una certa “flessione culturale”, influenzato dalla logica dei “talent show” e con le principali emittenti radiofoniche bloccate dalle “playlist” che concedono poco spazio alla “musica alternativa”.
Ci auguriamo che questa nuova collaborazione con la grande artista cremonese possa fungere da cassa di risonanza in grado di dargli il riconoscimento che merita!
“… a breve uscirà un mio nuovo disco, “Virus in fabula”, a distanza di ben sei anni dal mio terzo album, in distribuzione su etichetta “Blue-music-international”, il mio quarto album, al cui interno vi è il singolo [Munch] che già dal 18 maggio è in vendita sulle piattaforme digitali… brano che si è piazzato come nuova entrata al 30° posto nelle vendite su iTunes”.
Il cantautore porticese ha realizzato anche una cover acustica de “Il tuo arredamento”, attualmente disponibile esclusivamente in digitale.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments