Mangiar bene premia, e allunga la vita

L’Istituto Comprensivo “IV Circolo de Lauzieres” primo al Premio “Spuntino a Punti” nell’ambito del progetto “Crescere Felix” 2015

0

Portici (NA) – Nell’ambito del progetto regionale “Crescere Felix”, promosso dall’ASL Napoli 3 Sud in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regione Campania per favorire l’assunzione di corretti stili di vita e di alimentazione nei bambini e negli adolescenti,  l’Istituto Comprensivo “IV de Lauzieres”di Portici, è risultato primo classificato al premio “Spuntino a Punti”.

Obiettivo dell’iniziativa, che fa parte del Piano per la Promozione ed Educazione alla Salute, è incidere sulle abitudini alimentari e motorie degli alunni promuovendo una corretta alimentazione e un’adeguata attività fisica. Sono state coinvolte le classi terze e quarte dell’Istituto.

Foto

Il risultato raggiunto è stato possibile grazie all’impegno generoso profuso da tutti: docenti, operatori scolastici e genitori che hanno preparato spuntini genuini hanno costituito un’alleanza educativa eccezionale che ha ben compreso lo spirito del processo di valorizzazione della salute proposto dall’ASL Napoli 3 Sud, che esige la necessità di abbandonare interventi episodici, circoscritti nel tempo, di scarsa efficacia, imponendo una metodologia basata sulla programmazione, l’organizzazione e la partecipazione di tutti i spggetti coinvolti.

Le attività attraverso cui il progetto “Crescere Felix” si è articolato si sono svolte nei due plessi dell’Istituto porticese, de Lauzieres e Dalbono, con cadenza regolare. Sono state precedute da corsi di formazione dedicati cui hanno partecipato i docenti delle classi coinvolte.

Tre i momenti su cui l’attenzione si è focalizzata: la colazione, la merenda e l’attività motoria, così da divulgare in  concreto sia in ambito scolastico che casalingo una proposta alimentare corretta che aiutasse a far comprendere ai bambini l’importanza di assumere cibo sano e di fare adeguata attività fisica al fine di prevenire malattie cardiovascolari o obesità infantile.

In particolare i bambini sono stati guidati nella ricerca e nello studio degli alimenti più salutari. Al termine del percorso di apprendimento gli allievi hanno realizzato scenette, recitato poesie e preparato cartelloni per mettere in luce le conoscenze acquisite.

Polis SA Magazine ha incontrato la dottoressa Teresa Alfieri, dirigente scolastico I.C. “IV de Lauzieres”, che ha commentato con soddisfazione: «L’esperienza del progetto Crescere Felix è stata sicuramente una occasione importante per riflettere e confrontarsi su una tematica che oggi riguarda tutti, grandi e piccini, sempre più impelagati, magari per mancanza di tempo, in stili di vita non propriamente corretti. Il mio auspicio è che davvero le iniziative di sensibilizzazione messe in atto siano servite a cambiare il rapporto con il cibo e a porre le basi per una corretta e sicura alimentazione.
Inoltre essendo state realmente apprezzate dai genitori e dagli alunni, e proficue per i docenti che ne hanno curato la realizzazione, iniziative simili saranno ancora promosse nella nostra scuola attraverso attività trasversali programmate nell’ambito delle varie discipline affinché le nuove generazioni diventino sempre più consapevoli di ciò che serve per nutrire il proprio corpo».


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments