L’arte di Debora Cuoti: sensibilità anatomica

Si è da poco conclusa l’esposizione di Debora Cuoti, curata da Marianna Battipaglia, per Polis Sviluppo e Azione.
IMG_8464Debora è una ragazza originaria di Nocera Superiore, classe ’96, che ha appena concluso il primo anno dell’indirizzo di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Nelle opere che ha esposto, si denota la voglia di sperimentare e soprattutto analizzare la
connotazione anatomica del corpo umano. I suoi dipinti sono caratterizzati da un attento studio delle ossa, delle muscolature fini ai ritratti, affrontate con diverse espressioni artistiche e differenti tecniche, che testimoniano la consapevolezza delle sue doti di attenta disegnatrice e, in futuro, di artista affermata. Un giovane talento, il cui entusiasmo costituisce una delle chiavi del successo, promette molto bene. L’arte si manifesta in svariate sfaccettature e scegliere di concentrarsi sulla sua corporeità e anatomia, come ha scelto Debora, significa sviscerarla nel profondo, il che si configura come il presupposto indispensabile per la sua realizzazione visiva.IMG_8429
La mostra, che è stata la prima personale di Debora, è stata visitabile nei giorni 17, 18, 19 Giugno 2016 presso la sede dell’associazione Polis Sviluppo e Azione, in Via Pecorari 61, Nocera Superiore.

La curatrice del Progetto Arte, Marianna Battipaglia e l’associazione stessa porgono i loro migliori auguri a Debora, affinché possa raggiungere gli obiettivi sperati e da appuntamento a tutti per la prossima iniziativa in calendario già per settembre.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments