Anche a Cava, presso la Fondazione Antonio della Monica, dal 13 al 19 marzo si celebra la settimana del cervello al fine di sensibilizzare giovani, adulti ed anziani sull’importanza di conoscere l’organo forse giù complicato che abbiamo. In particolare, il giorno 16 marzo, alle ore 17, la Fondazione Antonio della Monica, da anni impegnata a sostegno delle persone con demenza e a supporto dei familiari, ospiterà un incontro informativo: Parliamo insieme della demenza: bisogni ed aiuti possibili per il malato e la famiglia.

Unknown-1

L’incontro, a cura della dr.ssa Francesca Pisacreta con il contributo del dr. Carmine Marciano, della dr.ssa Francesca Bove e della dr.ssa Linda Orsini, focalizzerà l’attenzione sui rapporto da demenza e bisogni a cui ottemperare, con una particolare attenzione alle famiglie, che si trovano ad affrontare problematiche complesse e di difficile gestione. Le demenze, infatti, sono in crescente aumento nella popolazione ed oggi sono una priorità mondiale di salute pubblica.

L’evento sarà una discussione aperta e interattiva in cui si parlerà di invecchiamento normale e patologico, con un riferimento a cosa sono le demenze e la loro evoluzione nel tempo; e poi la diagnosi con gli aiuti possibili per il malato e la famiglia in relazione alla letteratura scientifica in continuo cambiamento e la testimonianza di una realtà che funziona. Al termine è prevista una breve simulazione in gruppo di un incontro di stimolazione cognitiva.

La settimana, ricca di eventi in Italia e nel mondo, è coordinata dall’European Dana Alliance for Brain Initiatives per gli Stati uniti e dall’European Dana Alliance for Brain per l’Europa mentre per l’Italia le iniziative sono superate da Hafricah.NET, portale di divulgazione scientifica e partner ufficiale della Dana Fundation. Le iniziative in Italia sono svolte con il patrocinio nazionale del Consiglio nazionale dell’Odine degli Psicologi e di moltissime istituzioni pubbliche e private.

Schermata 2017-03-10 alle 08.48.06

In Italia, in particolare, sarà possibile partecipare a laboratori interattivi, screening, mostre, cineforum, dibattiti e tour guidati nei centri di ricerca. Gli eventi, completamente gratuiti, saranno l’occasione per scoprire qualcosa di più sul cervello e così allenarlo, e curarlo in modo adeguato. Professionisti, associazioni, cultori della materia, appassionati, insegnanti e pazienti, saranno protagonisti di questa settimana di divulgazione e conoscenza.

Una mappa degli incontri in Campania e in tutto il territorio nazionale è disponibile sul sito: www.hafrica.NET


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments