La Festa del Libro sulla Costiera Amalfitana

0

Arriva all’undicesima edizione la lunga maratona letteraria “incostieraamalfitana.it-Festa del Libro in Mediterraneo“. La manifestazione si terrà fino al 28 luglio, facendo tappa nelle più belle location della Costiera. Nata sull’onda della promozione culturale del territorio, la Festa del Libro ha presto valicato i confini regionali e nazionali, imponendosi anche all’estero come punto di riferimento del circuito letterario italiano. Patron del progetto è Alfonso Bottone, che undici anni fa ebbe l’intuizione di realizzare uno strumento di valorizzazione che partisse dal cuore di uno dei territori più ammirati al mondo.alfonso-bottone

<<Quest’anno abbiamo il patrocinio della presidenza del consiglio dei Ministri>> spiega Bottone. <<Un evento che diventa di grande rilievo, avendo già avuto l’anno scorso quello della Commissione Europea. Ormai la nostra realtà è un  perno nel mondo del libro a livello nazionale ed internazionale>>.

Un progetto che vede la collaborazione di comuni, associazioni, enti culturali, cittadini. Un incubatore di idee e di progetti in condivisione. <<Il concetto di rete è importante – continua Bottone – Dico sempre che incostieraamalfitana.it non è il successo di una sola persona o di una sola associazione. Ma il risultato di una squadra dove l’associazione “costadamalfi per…” fa un po’ da collante. Siamo arrivati all’undicesima edizione e abbiamo 52 autori legati a novità letterarie per il nostro concorso. Autori che hanno proposte e idee, sempre molto attenti a quello che accade nel mondo contemporaneo. Undici anni fa sapevo che questo progetto sarebbe cresciuto e sarebbe andato avanti, perché insieme ai collaboratori volevamo che diventasse un punto di riferimento>>.

L’anno scorso la manifestazione ha vinto il premio internazionale “Comunicare l’Europa”, consegnato alla camera dei Deputati  a Roma, oltre ad aver ricevuto il patrocinio anche dal comitato provinciale di Salerno dell’Unicef, per aver dedicato il Festival ai bambini di Amatrice e di Aleppo. <<Vogliamo essere attenti al sociale e al mondo che ci circonda>> conferma il direttore organizzativo Bottone.incostiera.it-presentazione

Nove le location in Costiera Amalfitana: Praiano, Furore, Conca dei Marini, Atrani, Amalfi, Minori, Maiori, Tramonti e Cetara. In cantiere, per luglio, molti eventi all’interno della rassegna. Tra questi, il 6 luglio, a Furore, l’anteprima del romanzo di Alfonso Bottone “Angelina e le altre”, pubblicato da Letteratura Alternativa. Il 7 luglio, a Conca dei Marini, l’attrice e regista Valentina Tomada presenta il romanzo “Poker di donne in cerca di cuori” edito da Newton Compton. Verrà inoltre consegnato il premio Libro in…Corto a Riccardo Cannella, direttore artistico del Sicily Web Fest di Ustica.

L’11 luglio la serata con Polis e la presentazione del libro “Il centro si guarda meglio dalla periferia”, con intervento del presidente nazionale del Pd, Matteo Orfini, e l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli, Antonella Clemente. Il 16 luglio, il premio “costadamalfilibri”, a piazza San Francesco nel borgo cetarese. Nella stessa serata, presenterà il suo nuovo libro Pino Imperatore: “Allah, San Gennaro e i tre kamikaze” edito per Mondadori. Il 15 luglio alla torre vicereale di Cetara sarà consegnato il premio Informazione Oggi a Josephine Alessio di RAINews24, nell’ambito della tavola rotonda “Giornalismo in rosa: le donne e l’informazione”, promossa dall’associazione giornalisti Cava- Costa d’Amalfi. Il 28 luglio, il concerto dell’orchestra di fiati del conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno e della Carroll University del Wiskonsin, a Minori.

 

<<Il progetto si sposta anche su  Cava de’ Tirreni, Salerno, Napoli, dove siamo presenti con una serie di salotti letterari così da ampliare il fronte del dialogo – dice Bottone – Infine Roma, da cui partono tutte le tappe e dove viene presentato il festival. Quest’anno ci hanno ospitati alla sede della Società Dante Alighieri>>.

Già molti progetti per l’anno prossimo. <<Vorremmo allargare ad una settimana il progetto della Bottega della Favola di Ilenia Negri – aggiunge Bottone – Dedicheremo una giornata intera alla poesia, una maratona in cui coinvolgeremo i poeti dell’intera regione Campania. Poi, lavoreremo per una collaborazione con Italy Bike Friendly per elaborare un’idea di festa del libro in bicicletta>>.

Per tutti gli eventi clicca su PROGRAMMA

Extra: Cos’è  …incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Un progetto che prova ad avvicinare il maggior numero di persone non solo alla conoscenza del libro, ma dello stesso autore e dell’editore, in molti casi “piccoli” eppure ricchi di proposte intelligenti ed intriganti. Un risultato reso possibile da un’opera di sinergia sul territorio con le amministrazioni comunali della Costiera Amalfitana, gli operatori economici, le associazioni, gli Enti di promozione turistica, e con il supporto delle istituzioni più rappresentative.
Scrittori, editori, giornalisti, personaggi della cultura e dello spettacolo, animano così le serate estive nelle location più suggestive ed emozionanti della Costa d’Amalfi, patrimonio dell’umanità. Ogni edizione parte da una serata evento a Roma e si sviluppa lungo 45 serate -incontro con il libro, ma anche con il cinema, la musica, il teatro, il cabaret, l’alta moda, le mostre d’arte, l’enogastronomia, la convegnistica. Fino a concludersi con la cerimonia di consegna del Premiocostadamalfilibri. Non manca l’attenzione ad avvicinare le giovani generazioni alla lettura, con un concorso per gli alunni delle Scuole Medie Superiori del territorio nazionale. …incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo testimonia, quindi, come uno strumento di promozione culturale può anche divenire mezzo efficace di valorizzazione di un territorio, già di per sé “emozionale”.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments