Il ministro della salute Giulia Grillo visita l’ospedale di Scafati

0

Oggi 11 luglio, il ministro della salute Giulia Grillo, insieme al consigliere regionale Valeria Ciarambino, ha fatto tappa all’ospedale “Mauro Scarlato” di Scafati.

Diversi esponenti politici del Movimento 5 Stelle sul territorio dell’agro sarnese-nocerino avevano fatto richiesta di questa visita. Dopo il tour negli ospedali napoletani (Ospedale del Mare, Loreto Mare e un centro assistenza per anziani di Portici) il ministro visiterà, dunque, il “Mauro Scarlato”, unica tappa salernitana e, successivamente, Castellamare di Stabia.

“Ho chiesto con insistenza la visita del ministro Giulia Grillo presso l’ospedale di Scafati da quando mi sono insediata presso la Camera dei Deputati per risolvere le problematiche legate all’emergenza sanitaria su tutto il territorio della Agro Sarnese Nocerino e in generale su quello della Provincia di Salerno. La vicinanza del ministro Giulia Grillo è per me motivo di grande orgoglio e insieme finalmente potremmo puntare alla riorganizzazione della sanità nel Agro, preservando e tutelando i livelli di assistenza per il territorio”, dichiara l’onorevole Virginia Villani (M5S).

Sulla visita del ministro della salute presso l’ospedale di Scafati si è espressa anche la senatrice del MoVimento 5 Stelle Luisa Angrisani: “La presenza del nostro Ministro Giulia Grillo all’ospedale di Scafati testimonia la vicinanza del MoVimento 5 Stelle alle problematiche della sanità di tutto l’agro. La riapertura del pronto soccorso di Scafati è una tappa fondamentale per alleggerire il grosso carico di lavoro che insiste sui nosocomi di Sarno e Nocera. La sanità campana presenta numerose criticità che vanno risolte, personalmente nell’ospedale della mia città, Sarno, ho potuto spesso constatare l’emergenza in cui gli operatori, spesso in sottorganico, e i degenti sono costretti ad essere assistiti. La visita del Ministro nelle strutture campane dimostra che siamo sulla buona strada per dare ai cittadini della nostra martoriata regione un livello di assistenza adeguato alle aspettative“.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments