IL BARATTOLO DELLA CALMA – Rubrica Interattiva “Pillole di Pedagogia”

In questo periodo i bimbi sono a casa per le vacanze estive e mi sembrava utile suggerire un lavoretto da fare insieme a loro che fosse utile anche alla gestione delle emozioni.

Il barattolo della calma, conosciuto anche come bottiglietta della calma o calming jar, è uno strumento ispirato al metodo Montessori che viene utilizzato per riportare i bambini in una situazione di equilibrio dopo un pianto o un litigio. È adatto anche per bambini molto piccoli.

Questo speciale barattolo aiuta i bambini a ritrovare la calma e a predisporli all’ascolto di ciò che il genitore o l’insegnate ha da dire. È utile in quelle occasioni in cui il bambino si sente un po’ stressato o turbato e ha la necessità di avere a disposizione qualche minuto per tranquillizzarsi. Contiene dei brillantini colorati, per cui, basta scuoterlo per creare una piccola magia. Il bambino per qualche minuto viene attirato dal barattolo e si ferma ad osservare i brillantini che lentamente ricadono sul fondo. Si tratta di un modo semplice per riportare l’attenzione del bambino al momento presente.

Può essere utile insegnare ai bambini a fare qualche respiro profondo mentre osservano il barattolo della calma, cercando di stare vicino a loro e di rassicurarli. Una volta ritrovata la calma, il bambino sarà pronto a spiegarvi meglio il vero motivo della sua tristezza o della sua rabbia. Usare il barattolo della calma può essere utile anche per aiutare i bambini a fare la pace.

Esistono molte varianti per la preparazione del barattolo della calma: questa è la versione più semplice:

– 1 barattolo di vetro/plastica con coperchio

– 1-2 cucchiai di colla glitter

– 3-4 cucchiaini di brillantini

– 1 goccia di colorante alimentare

– Acqua calda

La quantità d’acqua da utilizzare varia in base alla capienza del barattolo. Tenete conto che dovrete riempire il barattolo lasciando uno spazio in alto per consentire di agitare il suo contenuto. Se utilizzate un barattolo di plastica, fate attenzione che l’acqua non sia così calda da deformarlo.

I brillantini e la colla glitter si trovano facilmente in cartoleria e nei negozi di bricolage, mentre i coloranti alimentari sono in vendita al supermercato.

Versate nel barattolo l’acqua calda e la colla glitter. Mescolate con molta pazienza in modo che i glitter si disperdano nell’acqua. Aggiungete i brillantini e mescolate ancora. Unite anche una goccia di colorante alimentare. Avvitate il coperchio sul barattolo in modo molto stretto. Se volete potete utilizzare la colla a caldo per fissarlo meglio. Se desiderate un effetto ancora più colorato, potete aggiungere ancora un po’ di brillantini e di colorante alimentare prima di chiudere il barattolo. Potete anche mescolare acqua e brillantini in una ciotola a parte prima di versare il tutto nel barattolo, se così vi è più comodo.

Tenete conto che tra i colori che ispirano meglio alla calma troviamo il blu e l’azzurro. Potrete scegliere coloranti alimentari e brillantini proprio di questo colore per realizzare il vostro barattolo della calma. Potreste aggiungere all’interno del barattolo un cucchiaino di shampoo trasparente per fare in modo che i brillantini scendano più lentamente.

Non vi resta che coinvolgere il vostro bambino nella costruzione del barattolo spiegandogli a cosa serve e come fare per gestire le sue emozioni.

Inviate i vostri quesiti a valeria.dellaporta@gmail.com

*Valeria Della Porta -Pedagogista Esperto in Criminologia, Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Progettazione Sociale. Consigliere Regionale Campano APEI (Ass. Pedagogisti Educatori Italiani). Mediatore Familiare e dei Conflitti Interpersonali AIMeF (Ass. Italiana Mediatori Familiari). Consulente Genitoriale e di Coppia. HR- Selezione e Reclutamento del personale, Formazione e Orientamento al Lavoro. Consulente di Marketing e Comunicazione, Gestione e intermediazione di Servizi.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments