Gli importi delle pensioni d’invalidità 2018, indennità e limiti reddituali

L’INPS* ha stabilito, con la circolare n.186/2017 del 21 dicembre,  i nuovi importi per il 2018 riguardo le pensioni di invalidità, accompagnamento, indennità e assegni per i disabili, nonché i nuovi limiti di reddito, con variazioni minime sulla base di costo della vita e inflazione.

Il limite di reddito annuo personale per invalidi totali, ciechi civili, sordi, per il 2018 è aumentato dello 0,8%, e ammonta a € 16.664,36 (nel 2017  € 16.532,10). L’importo mensile erogato a invalidi totali e parziali è di € 282,55 (nel 2017 € 279,47), col limite di reddito annuo personale  di Euro 4.853,29 (nel 2017 era di € 4.800,38).

Qui una sintesi :

PERSONE AFFETTE DA CIECITA’     Importo         Limite massimo 
   reddito personale annuo
Pensione ciechi civili assoluti € 305,56    € 16.664,36
Pensione ciechi civili assoluti ricoverati € 282,55    € 16.664,36
Pensione ciechi civili parziali € 282,55    € 16.664,36
Accompagnamento ciechi civili assoluti € 915,18    Nessun limite di reddito
Indennità speciale ciechi ventesimisti € 209,51    Nessun limite di reddito
Assegno ipovedenti decimisti € 209,70    € 8.011,78
INVALIDI CIVILI
Pensione invalidi civili totali € 282,55   € 16.664,36
Assegno mensile invalidi civili parziali € 282,55   € 4.853,29
Accompagnamento invalidi civili totali € 516,35  Nessun limite di reddito
Indennità di frequenza
minori di 18 anni
€ 282,55   € 4.853,29
PERSONE AFFETTE DA SORDITA’
Pensione sordi € 282,55   € 16.664,36
Indennità comunicazione sordi  € 256,21  Nessun limite di reddito
LAVORATORI CON
DREPANOCITOSI O 

TALASSEMIA MAJOR
€ 507,42  Nessun limite di reddito

CIECHI CIVILI CON SOLA PENSIONE

– Per i ciechi assoluti, ricoverati, con sola pensione, e i ciechi parziali ricoverati e non, con sola pensione, l’importo mensile è di € 282,55, con limite di reddito massimo personale annuo di € 16.664,36.
-Nel caso di ciechi assoluti non ricoverati, con sola pensione, l’importo mensile è di € 305,56, con reddito massimo annuale di € 16.664,36.
(nel 2017 l’importo mensile era  € 302,23 con limite reddituale di € 16.532,10)

CON INDENNITA’ SPECIALE 

Ai ciechi parziali con sola indennità speciale, ricoverati e non, l’importo mensile erogato sarà  di € 209,51, indipendentemente dalle condizioni economiche, solamente a titolo della minorazione.

CON PENSIONE E ACCOMPAGNAMENTO

Ai ciechi assoluti con pensione e indennità di accompagnamento sarà erogata la somma di € 305,56 mensili di pensione se non ricoverati, e di € 282,55 se ricoverati, più € 915,53 di accompagnamento, senza limiti di reddito.

CON SOLA INDENNITÀ DI ACCOMPAGNAMENTO

Ai ciechi assoluti, ricoverati e non, con sola indennità di accompagnamento, verrà erogato, indipendentemente dalle condizioni economiche , l’importo mensile di € 915,53.

CON SOLA INDENNITA’ SPECIALE 

Ai ciechi parziali, ricoverati e non, con sola indennità speciale sarà erogato l’importo mensile di €  209,51, indipendentemente dalle condizioni economiche.

CON PENSIONE E INDENNITÀ SPECIALE 

Ai ciechi parziali ricoverati e non,  maggiorenni con pensione ed indennità speciale sarà erogato l’importo mensile di € 282,55 con riferimento a un limite di reddito annuo personale di Euro 16.664,36.
Più l’indennità speciale di € 209,51 erogata indipendentemente dal reddito. Lo stesso vale per i ciechi parziali, maggiorenni, ricoverati e non, con pensione ed indennità speciale fascia provvisoria – in attesa di essere inseriti da parte del CPABP nella fascia 12 – 13.

IPOVEDENTI GRAVI 

Gli ipovedenti gravi (decimisti), con solo assegno a vita riceveranno, a decorrere dal 1 gennaio 2018, 209,70 Euro mensili con limite di reddito annuale personale di € 8.011,78.

Invalidi civili

TOTALI CON SOLA PENSIONE

Agli invalidi civili totali:

  • non ricoverati, con sola pensione;
  • ricoverati, con sola pensione;
  • non ricoverati con altri redditi, con sola pensione;
  • ricoverati titolari di altro reddito, con sola pensione;
  • verrà corrisposta la cifra mensile di  €  282,55 , con limite di reddito annuo personale di € 16.664,10 .

TOTALI CON PENSIONE E ACCOMPAGNAMENTO

Gli invalidi totali, non ricoverati gratuitamente, con pensione e indennità di accompagnamento  ricevono l’importo mensile di  282,55  con limite di reddito annuo personale di € 16.664,36 e € 516,35  di accompagnamento, indipendentemente dal reddito.

TOTALI CON SOLA INDENNITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO

Agli invalidi totali:

  • maggiorenni, non ricoverati gratuitamente, con sola indennità di accompagnamento (fascia provvisoria);
  • non ricoverati gratuitamente con diritto alla sola indennità di accompagnamento;
  • non ricoverati gratuitamente, ultrasessantacinquenni, con  sola indennità di accompagnamento;
  • minori, non ricoverati gratuitamente, con sola indennità di accompagnamento e agli invalidi parziali con indennità di accompagnamento per effetto  della cecità parziale  spetta la cifra mensile di € 516,35, erogata indipendentemente dalle condizioni economiche.

PARZIALI CON SOLA INDENNITA’ DI FREQUENZA

Gli invalidi parziali, minorenni, con diritto all’indennità di frequenza (L. 11/10/1990 n. 289) ricevono  l’importo di € 282,55 al mese con un limite di reddito annuo personale che non può superare gli €  4.853,29 .

PARZIALI CON SOLO ASSEGNO DI ASSISTENZA

Gli invalidi parziali ricoverati o non ricoverati, titolari o non titolari di altro reddito aventi diritto del solo assegno di assistenza percepiranno mensilmente un importo  di € 282,55 a fronte di un reddito annuo personale che non può superare gli € 4.853,29.

Persone affette da sordità

CON PENSIONE E INDENNITA’ DI COMUNICAZIONE

Le persone sorde:
– non ricoverate, con pensione ed indennità di comunicazione
– ricoverate, con pensione ed indennità di comunicazione
– non ricoverate titolari di altro reddito, con pensione ed indennità di comunicazione

riceveranno un importo mensile di € 282,55  di pensione a fronte di un reddito annuo personale massimo di € 16.664,36 , e di € 256,21 Euro quale indennità di comunicazione  indipendentemente dal reddito.

CON SOLA INDENNITA’ DI COMUNICAZIONE

Le persone sorde con la sola indennità di comunicazione, percepirano la somma di € 256,21  al mese, indipendentemente dalle condizioni economiche.

Lavoratori con talassemia major e drepanocitosi

I lavoratori con anzianità contributiva pari o superiore a 520 settimane e almeno 35 anni di età (L448/2001) affetti da Talassemia major (morbo di Cooley) o Drepanocitosi (anemia falciforme), ricevono mensilmente € 507,42 , indipendentemente dal reddito.

Per approfondire:

La circolare INPS n.186 del 21 dicembre 2017

*Le variazioni degli importi sono minime


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments