Al gruppo Giffoni Experience si affianca quello del Coca-Cola HBC Italia, società delegata alla produzione e alla distribuzione dei marchi Coca-Cola Company, per l’ottavo anno consecutivo. Il 18 Luglio, infatti, la partnership ha prodotto i #TasteYourTalent Days, un appuntamento di orientamento universitario e professionale riservato a 450 giurati appartenenti alla categoria +18: nel corso dell’evento i ragazzi hanno colto l’occasione per confrontarsi con i manager delle risorse umane sia di Coca-Cola che di HRC, di cui Marco Pesaresi è il nuovo Direttore Commerciale, la prima Global Community formata da professionisti provenienti da 300 aziende (sia italiane che multinazionali).

Inoltre, Coca-Cola ha anche allestito il Parco Hollywood, che costeggia la Cittadella del Cinema, con gonfiabili e giochi per il pubblico; il Coca-Cola Sport Village offre la possibilità di praticare volley, ping pong e calcio balilla, o di sostare all’ombra e pranzare in compagnia.

Coca-Cola-Sport-Village_2Pierini, Direttore per le Relazioni Istituzionali e Comunicazione per Coca-Cola, ha affermato:
«Riteniamo importante offrire alle nuove generazioni un momento di confronto e riflessione sul proprio futuro lavorativo con questo appuntamento dei #TasteYourTalent Days. Il legame della nostra azienda con la Campania è molto forte: da 40 anni produciamo la bevanda più famosa del mondo a Marcianise, con un impatto occupazionale diretto ed indiretto di oltre 4.200 posti di lavoro». L’azienda pubblica ogni anno un Rapporto Socio-Ambientale in cui documenta le attività svolte per la comunità, nel mercato, in campo ambientale e sul posto di lavoro. Addirittura, sul sito Coca-Cola Italia è possibile trovare “10 Consigli per un Colloquio di Lavoro”.

Nella sezione dedicata alla Responsabilità Sociale, viene riportato: “Coca-Cola HBC Italia vuole contribuire a rendere lo sviluppo sostenibile. Dal 2002, lavoriamo per cercare di ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività e per investire in attività a supporto delle comunità in cui operiamo. Numerose sono le partnership raggiunte per contribuire a proteggere i bacini idrografici locali, aumentare il riciclo dei materiali e promuovere uno stile di vita sano e attivo, come ad esempio l’organizzazione della Media Running Challenge, la corsa organizzata dalla Fondazione Coca-Cola HBC Italia per raccogliere fondi da destinare a ONG locali. Ma i nostri sforzi sono anche diretti a ridurre al minimo l’impatto ambientale legato alle nostre stesse attività.” – anche se l’ultimo report inserito risale al 2012.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments