Ben 4 ospiti sono attesi oggi al Giffoni Film Festival: il regista Paolo Genovese, l’attrice e conduttrice Chiara Francini, l’attore del film “Io prima di te” Sam Claflin e l’artista Sabina Guzzanti.


maxresdefault

Dopo aver diretto oltre trecento spot, nel 2003 viene eletto miglior regista pubblicitario dell’anno. Scrive e dirige, a quattro mani con Luca Miniero, il film “Incantesimo Napoletano“, con cui conquista un David di Donatello e due Globi d’oro. Mantenendo la collaborazione, realizza “Viaggio in Italia“, pillole di venti minuti trasmesse a Ballarò. Nel 2010 dirige “La Banda dei Babbi Natale” di Aldo, Giovanni e Giacomo e nel 2011 torna nelle sale con “Immaturi“, di cui verrà realizzato anche un sequel. Con Sergio Castellitto racconta “Una famiglia perfetta“, vincendo il Ciak d’oro. Il pubblico apprezza la sua capacità di narrazione in “Tutta colpa di Freud“. Il regista di “Perfetti Sconosciuti” (che è stato proiettato questa mattina nella sala Vittorio De Sica), Paolo Genovese, sarà ospite della Mastercalss all’Antica Ramiera alle ore 15 e sul Blue Carpet alle ore 17.

IMG_7064-ketE-U43060556867457KlE-620x385@Cucina-WebChiara Francini incontrerà la giuria dei giovanissimi Elements +10 in Sala Sordi alle ore 16.30. La bella fiorentina ha recitato in teatro dal 2001 al 2014, anno in cui conduce anche “Colorado” e gli “MTV Awards Italia“. Per la televisione ha preso parte al cast di “Tutti pazzi per amore 2 e 3“, “Gente di mare 2“, “La Donna Velata” e gli ultimi due lavori “Piccoli segreti, grandi bugie” e “Non dirlo al mio capo“. Per il grande schermo ha interpretato ruoli molto apprezzati sia dalla critica che dal pubblico, soprattutto in “Maschi contro femmine“-“Femmine contro maschi“, “C’è chi dice no“, “Miracolo a Sant’Anna“, “Sei p. in cerca di autore” (cortometraggio di Morelli, ospite del #GFF qualche giorno fa).

142910e98f2ccebfa2ee946edaa3d851Il più atteso di tutti però è l’attore inglese Sam Claflin, sul Blue Carpet alle 18.10 e poi subito in Sala Truffaut per partecipare all’anteprima italiana del suo ultimo film “Io prima di te“.

Sabina Guzzanti incontrerà le giurie Generator +13 in Sala Truffaut alle 12.30. La carriera della poliedrica artista, divisa tra web, tv, cinema e teatro, non lascia in disparte il suo impegno politico. Nel 2014 ha presentato ilItalian director Sabina Guzzanti poses during the photocall of the movie "La Trattativa" presented out of competition at the 71st Venice Film Festival on September 3, 2014 at Venice Lido. AFP PHOTO / GABRIEL BOUYS (Photo credit should read GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images) suo film-documentario “La Trattativa“, che ha come tema centrale il patto Stato-Mafia. La Guzzanti ha sostenuto con forza la raccolta di firme per la lip sul sistema dell’informazione televisiva: “Nuove norme in materia di disciplina del sistema delle comunicazioni audiovisive e sulla concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo”.
Alle ore 17 si sposterà all’Antica Ramiera per una Masterclass.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments