Gabryel Battipaglia, La mia città è un cantiere in evoluzione

Violinista, 24 anni, padre. Emersione comincia da qui: la musica non sono solo note: forse, è qualcosa in più

Gabryel è simpaticissimo. A telefono mi dice che è in viaggio per qualche giorno ma che tornerà presto. Intanto vuole le mie domande a cui risponderà in poco tempo. Invio le domande e le risposte mi arrivano veloci. Mi dice cose interessanti sul concetto di talento e mi parla della musica: quella che fa con il suo violino, durante The Violin Show.

Nocera Superiore è la sua città. Un cantiere a cielo aperto, in evoluzione. Deve crescere e dare spazio ai talenti di compiere la propria, definitiva, Emersione.

Gabryel, ma tu chi sei?

«Gabryel è un ragazzo fortunato, è un papà di 24 anni che cerca di imporsi in questa società con il suo spettacolo musicale “The Violin Show“. Gabryel artista lo definisco insaziabile, sempre alla ricerca di nuovi orizzonti musicali,nuovo pubblico,nuove collaborazioni, nuovi progetti in pratica in continua evoluzione».

Perché ti piace fare musica?

«In realtà non ho scelto io di fare musica. E’ stata lei a scegliere me. La musica è come uno di famiglia: c’è sempre stata sia nelle gioie che nei dolori, la musica è un mondo parallelo in cui chiunque puó esprimersi per quello che è».

Chiunque nel suo essere ha un talento e a suo modo lo valorizza

Violinista e direttore artistico de La musica nel Cuore! Quali sono i lavori più belli che hai  fatto?

«Per me l’unico vero lavoro che svolgo è essere il direttore artistico de “La Musica Del Cuore- Musica & Spettacoli“. Qui organizzo matrimoni ed eventi privati, l’essere violinista è una parte di me non riesco a definirlo un lavoro ma».

Nocera Superiore è un cantiere in evoluzione

Una città viva dovrebbe valorizzare i suoi talenti? Ti sei sentito gratificato dalla tua città?

«Con l’amministrazione Cuofano, devo essere sincero, ho avuto modo di esprimermi integrandomi in varie manifestazioni culturali e soprattutto mi hanno affidato intere serate nei vari cartelloni organizzati durante l’anno. Devo essere sincero suonare a casa è un’emozione indescrivibile poichè entri nelle vite di tutti i tuoi concittadini».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prova a pensare: cos’è che manca alla tua città e cos’è, invece, ciò che vorresti cambiare?

«Nocera Superiore è un cantiere in evoluzione. Quello che manca sono le strutture private per ricreare una vera e propria Movida».

Il mio sogno? Far capire a tutti che il violino non è solo uno strumento che fa musica classica!

Cos’è per te un talento?

«Per me il talento non è solo una qualità artistica ma è qualcosa che possediamo tutti. Chiunque nel suo essere ha un talento e a suo modo lo valorizza».

Qual è il sogno di Gabryel?

«Il sogno di “The Violin Show” è quello di girare il mondo è far capire a tutti che il violino non è solo uno strumento che fa musica classica ma basta un po’ di inventiva e lo si puó inserire in tutti i generi musicali».

La pagina The Violin show

La pagina de La Musica del Cuore 


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments