FantaExpo 2018, Angelo Recupito: “Nostro obiettivo è sorprendere sempre di più”

0

Accostare diversi temi, attività di vario genere in un unico filo conduttore che è quella finestra sulla contemporaneità artistica di cui la città non può privarsi. E’ questo l’obiettivo della 7° edizione del FantaExpo presentata ieri al Comune di Salerno, alla presenza del Sindaco Vincenzo Napoli, dell’Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano, del Direttore della kermesse Angelo Recupito e dell’Addetto stampa Francesca De Simone. 

Il Festival, che comprende mostre dedicate ad ogni branca dello scibile in tema di animazione, fumetto e cartoni animati, si terrà nei giorni del 6-7-8-9 settembre presso il Parco dell’Irno di Salerno. Il Fantaexpo di quest’anno, il cui tema specifico sarà “Scienza e fantascienza”, si arricchisce di un giorno in più rispetto alle edizioni passate per dare spazio alle maggiori attività previste ed ai numerosi ospiti. Tra le presenze illustri vi è il fumettista Carmine Di Giandomenico, collaboratore della Marvel Comics e disegnatore di storici personaggi come Flash e Spiderman; Di Giandomenico è anche l’autore delle illustrazioni della kermesse.

 

Il giovane Direttore del FantaExpo, Angelo Recupito, da mesi lavora alla realizzazione della settima edizione ed ora, insieme al suo team, è pronto per trascorrere i quattro giorni nell’impegno ma anche nella continua scoperta.

Questa edizione del FantaExpo si presenta subito molto variegata, intrigante ed oserei dire eclettica per via delle numerose mostre ed iniziative a cui il visitatore potrà assistere. Spazio a fumettisti di levatura internazionale (come Carmine di Giandomenico) ed a doppiatori come Moneta, voci inconfondibili e di spessore. Quale è il messaggio di questa nuova edizione e con quale metodologia critica il Suo staff ha lavorato in questi mesi?

<<Ho la fortuna di avere un team che negli anni ha accumulato un esperienza pazzesca e che lavora con la giusta dose di inventiva e volontà, ritengo che un festival come il nostro sia molto diverso dai consueti appuntamenti del territorio, per la sua varietà di contenuti che ogni anno aumentano per qualità e varietà. Quest’anno il nostro slogan è stato WhatsNext, il messaggio è di creare ogni anno una novità, siamo ormai un evento giunto alla sua settima edizione, ma il nostro obbiettivo rimane di sorprendere ogni anno.>>

Interessante sarà la mostra Archimede e l’infinito, che spazierà sul complesso e possibile dialogo tra comunicazione e scienza. Esiste un filo letterario, artistico o anche filosofico che unisce l’arte del fumetto, un’arte per antonomasia anarchica e libera dallo schematismo con l’Universo razionale, posato e metodico della scienza?

<<Il fumetto può essere uno strumento che già negli anni, diverse volte è stato utilizzato con diverse sfaccettature, da i volumi di topolino che erano degli ottimi strumenti di divulgazione per i più piccoli, a Will Eisner che ha lavorato per l’esercito USA per la creazione di fumetto che illustra le basi per i cadetti statunitensi. Il fumetto è sicuramente un ottimo strumento per ampliare la divulgazione scientifica avendo grandi possibilità narrative e figurative.>>

Un FantaExpo è una manifestazione, di norma, aperta e dedicata sopratutto agli esperti ed a studiosi di fumetto. Le edizioni salernitane precedenti, però, sono sempre riuscite nell’intento di renderla un’occasione di confronto tra le varie arti, in modo da riuscire a coinvolgere sempre maggiori fasce di popolazioni di tutte le età. L’idea senza dubbio è la partenza, ma qual è il segreto per far sì che il tutto si amalgami alla perfezione? Lei in particolare, segue alcuni modelli letterari o artistici della storia del fumetto?

<<ll punto di partenza è comprendere che sono tanti mondi: fumetto, doppiaggio, cosplay, videogioco, musica, youtuber, sono in questo caso termini generici. Il nostro obbiettivo è cercare di coinvolgere il visitatore in tutti gli appuntamenti offrendogli un esperienza unica e varia. Quest’anno avendo come tema lo sci-fi, abbiamo collegato diverse sezioni, da Adrian Fartade e DoyouspeakScience che attraverso incontri e esperimenti in live apriranno il mondo della scienza al nostro pubblico, Marek Madej concept artist di CyberPunk 2077, uno dei giochi più attesi in tutto il mondo, senza dimenticare le mostre di Archimede e Oudeiss.>>

Doppiaggio ed animazione. L’italia, con la Cd, la Cvd, ha avuto un peso notevole per la scuola di doppiaggio con indimenticabili protagonisti da Panicali a Cigoli, da Garrani ad Amendola, sino ad arrivare ai nostri giorni con nomi come i fratelli Ward, Insegno, Pannofino. Attori dotati di versatilità di recitazioni capaci di spaziare dal cartone animato ad un ruolo teatrale e drammatico. Il FantaExpo da Lei diretto avrà ospiti, come già detto, anche molti dei doppiatori più celebri fra le anime giapponesi e non solo. Che ospiti ci saranno e cosa avete chiesto loro per il pubblico salernitano?

<<Per il doppiaggio avremo ben tre ospiti, Pietro Ubaldi, che oltre a partecipare a degli incontri sarà il presentatore del cosplay contest di domenica, Claudio Moneta doppiatore di grande caratura per i suoi tantissimi lavori e Gianandrea Muià giovane doppiatore noto nel web per il gruppo Orion. In questo momento di lotta tra gli estimatori del doppiaggio originale e chi preferisce il doppiaggio italiano, ci sono diversi spunti di riflessione che sicuramente avremo modo di affrontare in alcuni dei nostri incontri, non sarà solo questo ma anche un affacciarsi attraverso le loro esperienze a quello che è un mondo lavorativo che sognano veramente tanti ragazzi.>>

Ospite d’onore sarà Giorgio Vanni, memoria storica dell’animazione italiana e pioniere delle sigle dei cartoni animati. Un eterno ragazzo a cui è legata la nostra infanzia. Che concerto sarà quello di Giorgio Vanni?

<<Il Finale di FantaExpo 2018 sarà tutto per Giorgio Vanni, è il suo primo concerto a Salerno, sarà sicuramente una bella esperienza, l’energia di Vanni mista ai sentimenti legati a quei cartoni con cui siamo cresciuti sono una sinergia bellissima che concluderà questa settima edizione in maniera bellissima.>>

Foto:

http://www.zerottonove.it

Link utili:

http://www.fantaexpo.it


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments