Compost Goal: la sfida sui rifiuti tra Puglia, Campania e Basilicata

0
Conferenza stampa di presentazione del progetto 'Compost Goal' programma di misurazione di performance che premia i comportamenti virtuosi dei circa 40 Comuni delle regioni Puglia, Basilicata e Campania.

Trentaquattro comuni di Puglia, Basilicata e Campania si sfideranno in una competizione sulla qualità dei rifiuti organici conferiti in impianto e sull’utilizzo dei sacchetti biodegradabili e compostabili.

Tra i 34 comuni partecipanti, i due più virtuosi saranno premiati con forniture di sacchi e shopper. La competizione “Compost Goal” è stata organizzata da Progeva, impianto di compostaggio di Laterza (Taranto), sponsorizzato da Novamont, azienda produttrice di sacchi biodegradabili e compostabili, e patrocinato da ANCI Puglia, Assobioplastiche, Consorzio italiano compostatori, Associazione dei Comuni virtuosi, Utilitalia.

L’iniziativa nasce dalle analisi condotte dal CIC negli impianti di compostaggio in cui vengono conferiti i rifiuti organici di Puglia, Basilicata e Campania. I risultati hanno infatti evidenziato un forte problema di qualità del raccolto visto che, in media, più del 40% dei rifiuti umidi risulta conferito con sacchi non compostabili che sono non idonei alla raccolta dell’organico.

La “Compost Goal” si giocherà in 4 partite, dal 1° giugno 2018 fino al 31 maggio 2019, entro cui verranno premiati i comuni più virtuosi nella gestione della raccolta differenziata, seguendo due criteri specifici:

a) media analisi merceologiche rifiuti umidi e/o rifiuti dei mercati;
b) numero di sacchetti biodegradabili e compostabili a norma presenti nelle analisi merceologiche

Il premio consisterà nella fornitura di sacchetti per la raccolta differenziata e shopper biodegradabili e compostabili da utilizzarsi per la spesa, che saranno messi a disposizione dei cittadini. Obiettivo dell’iniziativa è contribuire a divulgare la consapevolezza che l’utilizzo di sacchetti idonei è un elemento fondamentale per una corretta raccolta dell’organico.

Conferenza stampa di presentazione del progetto ‘Compost Goal’ programma di misurazione di performance che premia i comportamenti virtuosi dei circa 40 Comuni delle regioni Puglia, Basilicata e Campania.

I sacchi in bioplastica biodegradabile e compostabile per la raccolta dei rifiuti organici sono uno strumento fondamentale per togliere questa tipologia di rifiuto dalla discarica e trasformarla in un compost di qualità, privo di inquinamento da plastica”, ha dichiarato Stefano Mambretti, Market Developer Waste Management di Novamont. “Separare correttamente la sostanza organica utilizzando i sacchi in bioplastica biodegradabile e compostabile secondo lo standard UNI EN 13432 significa ottenere compost di qualità, ridurre i costi di raccolta e, per le amministrazioni, recuperare risorse da reinvestire. Ci auguriamo che attraverso “Compost goal” i cittadini pugliesi, lucani e campani maturino una nuova consapevolezza sul valore della corretta raccolta differenziata dei rifiuti umidi” ha aggiunto Mambretti.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments