Mentre il Portici 1906 si riprende lentamente da un pessimo inizio del girone di ritorno dell’Eccellenza Campania (segnato da tre sconfitte, tre pareggi e una sola vittoria) arriva in rosa Dino Fava Passaro, attaccante di lunga esperienza acquisito dalla Sessana Calcio, ove ha militato nella prima parte del campionato prima d’esser stato messo fuori squadra dal presidente dei gialloblù Isidoro Vrola.

Nato a Formia il 16 marzo del 1977, Dino Fava vanta una notevole esperienza calcistica a livello professionistico, cresciuto nelle giovanili del Napoli (senza aver collezionato mai nessuna presenza in prima squadra) ha militato per tre anni in serie A nelle file dell’Udinese e del Treviso (tra il 2003 e il 2006) e cinque anni in serie B (indossando, oltre a quella del Treviso, le maglie del Bologna e della Salernitana). Nonostante l’ovvia “matura età” il Direttore Sportivo del Portici 1906 Orlando Stiletti ritiene che sia l’uomo giusto per dare al reparto d’attacco degli azzurri quell’esperienza professionistica che mancava.

Dino Fava ha commentato con entusiasmo il caloroso benvenuto ricevuto dai tifosi porticesi: «So di essere venuto in una buona squadra, tra le migliori del campionato, posso dare a questo club tutta la mia esperienza, mettermi a disposizione di questi ragazzi che trovo davvero molto interessanti! Penso che avevano davvero bisogno di un punto di riferimento, e spero di riuscire ad esserlo per loro. Non nascondo che ho avuto molte richieste in questi giorni mentre ero fuori rosa, ho accettato la proposta del Portici perchè ritengo che il presidente abbia fatto un ottimo lavoro quest’anno, costruendo davvero una buona squadra fatta di giovani … io stesso gli ho fatto i complimenti più d’una volta quando ho avuto la possibilità di incrociarlo durante questo campionato. Penso che rimboccandoci le maniche possiamo fare un ottimo girone di ritorno. Son rimasto molto colpito dalla calorosa accoglienza dei tifosi, sono convinto che fame e motivazioni vanno al di là dell’anagrafe… credo che posso dare ancora qualcosa».

Il D.S. Orlando Stiletti nutre molta fiducia nel nuovo acquisto: «Dino Fava è giocatore che non ha bisogno di presentazioni, colui che alza il tasso d’esperienza della squadra. Ci voleva un uomo del genere, perché in rosa avevamo solamente giovani (seppur molto bravi), e la sua esperienza ci servirà molto». Sulla notevole flessione del Portici 1906 nel girone di ritorno il D.S. ha così commentato: «attualmente la squadra è un po in flessione, è stato un mix di episodi sfortunati, molti infortuni, alcuni episodi arbitrari sfavorevoli, e forse avevamo un po’ perso quella fame e quella concentrazione che avevamo nel girone di andata. Io ho messo in guardia la squadra togliendo anche qualche privilegio perchè loro in campo devono ritornare quelli della prima fase del campionato. Il girone di ritorno è sempre un po particolare, una fase in cui si fa la resa dei conti e si fanno sentire i primi cenni di stanchezza di quanto speso nel girone di andata, e dunque se non ci metti il cuore e la grinta è ovvio aspettarsi delle sconfitte in questa fase» .

Attualmente il Portici 1906 è quarto in classifica con 38 punti, appena due punti sotto la Sessana, terza in classifica con 40, una posizione ancora favorevole per sperare nella promozione attraverso i play-off. Mentre la capolista del girone, l’Herculeneum, può già pensare alla promozione diretta con i suoi 60 punti (ben 15 punti sopra la Boys Caivanese seconda in classifica).


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments