Peppe Sorrentino

Peppe Sorrentino

Peppe Sorrentino si occupa di attivismo consumerista da oltre dieci anni. E' stato dirigente a livello locale e nazionale di una Associazione dei Consumatori e, per la stessa organizzazione, ha ricoperto il ruolo di conciliatore, responsabile organizzativo della federazione campana, commissario all'organizzazione per la provincia di Napoli e responsabile per la provincia di Salerno. Tra le altre attività realizzate nell'ambito dell'impegno civile è stato tra i fondatori dell'Istituto culturale "IGO900"; ideatore del coordinamento provinciale per la salvaguardia del Trasporto Pubblico Locale nella provincia di Salerno; ideatore del gruppo pubblico di sostegno al Procuratore Capo di Salerno nell'ambito dell'inchesta Why Not, con oltre 30.000 aderenti; tra i fondatori del comitato "MoBast!" e firmatario proponente della petizione alla Commissione Europea contro le discriminazioni in materia RCAuto nei confronti dei cittadini meridionali, con oltre 100.000 adesioni individuali e quelle dei maggiori Comuni della Campania; ha partecipato alla costituzione del coordinamento interassociativo nazionale NoTRIV contro perforazioni selvagge per l'estrazione di idrocarburi. Ad aprile 2016 pubblica il romanzo "Mi chiamo Thiago", opera prima scritta con Mimmo Oliva,dando via al progetto editoriale Polis SA Edizioni

Stories by Peppe Sorrentino

Ciao! Trovi interessanti i nostri articoli, le nostre interviste e le nostre rubriche? Iscriviti subito alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità.