Patrizia Sereno

Patrizia Sereno

Se la si dovesse identificare con un film, l’ideale sarebbe “La donna che visse due volte”. In realtà…anche tre! La linea di discrimine nella vita di Patrizia Sereno coincide con una data: 5 maggio 1998. Infatti, lei fu tra i sopravvissuti della frana di Sarno che spazzò via 137 vite innocenti. Tanto da ritrovarsi a far parte della galleria di ritratti post alluvione cui volle dare vita, come tributo alla sua terra natia, Lucia Annunziata con il libro “La crepa”. Fin lì l’inizio della “seconda vita”. In realtà, a fine agosto del 2014 prende le mosse la “terza vita” di Patrizia Sereno. Entra nel mondo della scuola quale docente di lettere e, da un giorno all’altro, valigia di cartone alla mano, parte alla volta di Legnano. Tra il 2012 ed il 2013 era stata capace – forse non ci credeva neanche lei – di uscire con la vittoria in tasca da ben due sfide: aveva superato – quasi in contemporanea - l’esame di Stato da giornalista professionista e il tanto discusso mega concorsone scuola.Studi umanistici alle spalle, quasi 25 anni di giornalismo scritto e televisivo alle spalle, un marito, due figli, i genitori anziani, una casa. L’appassionata partecipazione alla processo di crescita della sua città, Nocera Inferiore. In un angolo del cassetto dei sogni finanche la velleità di potersi un giorno impegnare concretamente in politica. Un tran tran sconquassato da un’email che, l’ultimo giorno di agosto del 2014, la catapultava in terra lombarda. Nel bagaglio ansie, timori, l’eterna nostalgia dell’emigrante. Oggi sono i “suoi ragazzi”, quelli che incontra ogni giorno in classe, nei corridoi, in bidelleria, la sua quotidianità. Ma, pur con le scarpette appese al chiodo, il giornalismo resta non solo il primo grande amore, ma una cifra saldamente incisa nel suo dna. Una passione in condominio con i libri del giallista napoletano Maurizio de Giovanni.

Stories by Patrizia Sereno

Ciao! Trovi interessanti i nostri articoli, le nostre interviste e le nostre rubriche? Iscriviti subito alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità.