Anno scolastico 2017-18: iscrizioni per studenti disabili

L’immagine di copertina è presa da lavocedelpopolo.it

Le iscrizioni per l’anno scolastico 2017-18 verranno effettuate, per tutti gli studenti, dalle ore 8,00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20,00 del 6 febbraio 2018 esclusivamente online sul portale www.iscrizioni.istruzione.it. per tutte le classi iniziali delle scuole statali (l. 7 agosto 2012 n. 135):

  1. Primaria
  2. Secondaria di primo grado
  3. Secondaria di secondo grado
  4. Percorsi di istruzione professionale.

Per quanto riguarda le scuole paritarie, la modalità online è facoltativa.

Fonte: famigliacristiana.it

Dopo la scadenza sarà possibile effettuare iscrizioni presso la scuola prescelta solo con validi motivi debitamente rappresentati e informandone l’ufficio scolastico territoriale; in caso di diniego da parte della scuola quest’ultimo dovrà inoltrare la domanda presso un’altra scuola.

La domanda si effettua, dopo aver scelto la scuola, compilando il modulo apposito in tutte le sue parti sia generali che specifiche ed esprimendo le preferenze circa l’offerta formativa.

 

Per quanto riguarda gli alunni con disabilità e con DSA, dopo aver effettuato la compilazione online, devono perfezionare l’iscrizione presentando alla scuola prescelta il certificato della ASL di competenza comprensivo della diagnosi funzionale. Sulla base di questo, la scuola provvederà a richiedere il personale di sostegno e di eventuali assistenti educativi e, successivamente a compilare il piano educativo individualizzato, in collaborazione con la famiglia e la ASL.

Fonte: disabili.com

L’alunno con disabilità che consegua il diploma conclusivo del primo ciclo di istruzione ha titolo (art. 11 del d.lgs. 62 del 2017), se non ha compiuto il diciottesimo anno di età prima dell’inizio dell’anno scolastico 2018/2019, all’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado o ai percorsi di istruzione e formazione professionale, con le misure di integrazione previste dalla L. n.104 /92.
Gli alunni che non si presentano agli esami otterranno il rilascio di un attestato di credito formativo, titolo per l’iscrizione e la frequenza della scuola secondaria di secondo grado o dei corsi di istruzione e formazione professionale regionale, ai soli fini dell’acquisizione di ulteriori crediti formativi.

Quindi non possono essere iscritti, nell’a. s. 2018/2019, alla III classe di scuola secondaria di primo grado, ma potranno assolvere l’obbligo di istruzione nella scuola secondaria di secondo grado o nei percorsi di istruzione e formazione professionale regionale.
Gli studenti con disabilità che abbiano compiuto diciotto anni non in possesso del diploma di licenza conclusivo del primo ciclo, ovvero in possesso del diploma di licenza conclusivo del primo ciclo ma non frequentanti l’istruzione secondaria di secondo grado, hanno diritto a frequentare i percorsi di istruzione per gli adulti con i diritti previsti dalla L. 104/92 e successive modifiche (cfr. sentenza della Corte Costituzionale n. 226/2001).

Anche le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento  (DSA), effettuate nella modalità on line, sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della relativa diagnosi.
Gli studenti con diagnosi di DSA esonerati dall’insegnamento della lingua straniera, ovvero dispensati dalle prove scritte di lingua straniera (art. 11 del d.lgs. 62/2017), conseguono titolo valido per l’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado.

Per dettagli e approfondimenti:

Circolare MIUR 13 novembre 2017


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments