Accordo Obama-Netflix: l’ex Presidente e sua moglie produrranno film e serie tv

0

Gli Obama hanno ufficialmente firmato un accordo con Netflix.

Barack e Michelle Obama hanno raggiunto un accordo di produzione pluriennale con la compagnia di streaming online per la produzione di film, documentari e serie tv, attraverso la società da loro stessi fondata, la Higher Ground Production.

Già da qualche mese circolava la voce di una possibile collaborazione dell’ex Presidente degli Stati Uniti e Netflix, da quando il New York Times aveva parlato di un progetto degli Obama legato a “storie che ispirano“. La notizia dell’accordo è ora ufficiale ed è stata annunciata attraverso un comunicato.

L’ex Presidente dichiara: “Una delle gioie più pure del nostro tempo trascorso nel servizio pubblico è stata di incontrare tante persone incantevoli di tutte le estrazioni sociali e di averle aiutate a condividere le loro esperienze con un pubblico più ampio” e ancora “È per questo che Michelle e io siamo così eccitati per questa collaborazione con Netflix. Speriamo di coltivare e curare le voci talentuose, ispiratrici e creative capaci di promuovere una maggiore empatia e comprensione tra persone e di aiutarle a condividere le loro storie con il mondo intero“.

Aggiunge Michelle: “Il servizio impareggiabile di Netflix è naturale per il tipo di storie che vogliamo condividere e non vediamo l’ora di iniziare questa nuova entusiasmante partnership”.

L’accordo con Barak e Michelle Obama prevede mix un di contenuti, la produzione di film e serie tv, serie di fiction, docu-serie, documentari e lungometraggi. Netflix darà alla coppia una piattaforma che vanta 125 milioni di persone in tutto il mondo. Ted Sarandos, responsabile dei contenuti, ha dichiarato di essere incredibilmente orgoglioso che l’ex Presidente e l’ex First Lady abbiano scelto di stringere una partnership con Netflix.

Per Netflix l’accordo rappresenta l’ultima firma di alto profilo dopo recenti accordi con Shonda Rhimes, che ha prodotto Grey’s Anatomy e Scandal ed il creatore di Glee, Ryan Murphy. Gli show degli Obama per Netflix non saranno di carattere politico. Già qualche mese fa era stato anticipato che, eventuali iniziative televisive dell’ex coppia presidenziale non sarebbero state in contrapposizione alla propaganda di Trump. L’ex Presidente ha infatti riferito, attraverso il New York Times, di aver detto ai sui partner di non “fare una campagna pubblica” contro l’attuale Presidente o contro le emittenti mediatiche conservatrici.

Indiscrezioni uscite nei giorni scorsi parlano di un format legato al racconto di storie ispirazionali, in grado di coinvolgere  gli spettatori e spingerli ad agire in linea con i valori di tolleranza e inclusione sempre sostenuti durante i loro otto anni in carica.

Barack Obama e sua moglie Michelle sono tra le figure pubbliche più rispettate e conosciute al mondo e ciò li mette nelle condizioni di scoprire e far conoscere storie di persone che si impegnano per cambiare il mondo. I due stanno lavorando anche ai loro memoir. Per il prossimo autunno è attesa l’autobiografia di Michelle Obama, Becoming, mentre per  quella di Barack non è ancora previsto il lancio uffciale.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments