Sabato 21 maggio 2016 torna l’iniziativa “La notte europea dei Musei”, un evento straordinario, posto sotto il patrocinio del Consiglio d’Europa, dell’Unesco e dell’Icom, nato in Francia nel 2005 e proseguito senza sosta per 12 anni. Si tratta di un’iniziativa eminentemente culturale, che si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini alle bellezze artistiche del proprio territorio, molto spesso dimenticate e sottovalutate a causa della scarsa affluenza e, purtroppo, dell’inefficienza delle istituzioni addette alla cultura. In quest’occasione, i musei resteranno aperti per tutta la serata, dalle ore 20:00 alle 24:00, la maggior parte dei quali gratuitamente, e solo alcuni al simbolico costo di un euro. Estremamente interessante è il coinvolgimento di altri settori che, seppure diversi, sono direttamente riconducibili all’ambito culturale: concerti, manifestazioni artistiche, presentazioni di libri, laboratori per bambini, proiezioni di filmati, mostre d’arte e pittura, rivelando dunque anche l’intenzione di coinvolgere un pubblico quanto meno vasto e vario: il tutto inserito nella cornice del “museo“, che a tale scopo si ripropone nella sua letterale accezione di luogo volto alla stimolazione culturale collettiva: la sua etimologia ci ricorda che esso, nell’antica Grecia, era un luogo sacro alle Muse, le patrone dell’arte in tutte le sue manifestazioni. Ed è proprio questa la maniera in cui tale iniziativa propone di guardare ai musei: luogo di aggregazione, di “ricreazione” sana e costruttiva.

1463567705853_LogoNDM2016Estremamente interessante, per citare qualche esempio, l’iniziativa portata avanti dal Museo Archeologico nazionale del Sannio Caudino di Benevento, che prevede la visita alle collezioni ivi presenti e la presentazione di tre nuovi vasi rinvenuti nella necropoli dell’antica Caudium. A Teano, nel Museo Archeologico di Teanum Sidicinum, si svolgerà, in concomitanza alla visita delle collezioni museali, un concerto di musica classica e contemporanea, a cura del maestro Antonio Pompa, organizzato dalla ProLoco Teano e Borghi con la collaborazione dell’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura, ai Beni storici e al Turismo.

Per chi fosse interessato, nella stessa data di sabato 21 maggio dalle ore 10:30 alle ore 13:00 e dalle ore 16:30 alle ore 19:00 si terrà presso la sede dell’Associazione Polis Sviluppo e Azione in Nocera Superiore (SA) la mostra d’arte “Nero su Carta” dell’artista campano Luigi Mascolo e, a seguire – stessa location – la presentazione del libro “Mi chiamo THIAGO – Breve storia di un viaggio senza fine” edito da Polis SA Edizioni.

Il programma degli eventi è disponibile per l’Italia, la Francia , il Portogallo, e la Spagna. Il Regno Unito invece ha proposto la kermesse quest’anno tra l’11 ed il 14 maggio. Intervistati a riguardo gli organizzatori hanno spiegato che […] the disparity for dates is this year only. There is a reason for this happening. All Europe’s Lates festivals are tied to International Museum Day, always today 18th May. As this year it fell on Wednesday we decided to go the weekend before, the rest of Europe the weekend after. Typical Britain always has to be different!. Next year will bakc to nomal 17-20 May. Quindi auguriamoci che le cose vadano per il meglio nel 2017 e diamoci appuntamento, per adesso, a sabato prossimo.


*Se hai trovato un errore di ortografia, può avvisarci selezionando il testo e premendo Ctrl+Invio.

Comments

comments